A qualcuno piace Sesto? E’ l’augurio del Comune che ha organizzato una serie di iniziative culturali per l’estate

 

L'assessore Rita Innocenti

L’assessore Rita Innocenti

 SESTO SAN GIOVANNINon ci sarà il cinema all’aperto, ma l’amministrazione comunale ha organizzato una serie d’incontri per il tempo libero dei sestesi. Corsi e laboratori, teatro, cinema e musica, aperitivi, esposizioni d’arte e presentazione di libri, senza dimenticare la solidarietà e la partecipazione attiva dei cittadini. E’ il programma di “A qualcuno piace Sesto“, la stagione culturale estiva del Comune nel cortile di villa Visconti d’Aragona (con divagazioni al cineteatro Rondinella, a villa Zorn, al Parco Nord e al Carroponte) dal 17 giugno, serata di inaugurazione con il Premio Selezione Bancarella, al 28 luglio 2013. Una stagione nata dalla collaborazione tra l’Amministrazione comunale e le molte realtà associative e culturali della città per offrire ai sestesi (e non solo) un calendario ricco di appuntamenti ed occasioni per un’estate di cose da fare, vedere, ascoltare, pensare, assaporare, ridere e sorridere, insieme.

La programmazione, da martedì a sabato, prevede un tema per ogni giorno della settimana. Tutti i martedì, “Una città per donne e uomini”, incontri per pensare insieme una città più bella, vivibile e inclusiva; mercoledì è la serata dedicata a “Body and Soul”, corsi, laboratori e attività per il benessere psicofisico; giovedì “Un cortile di parole, immagini e forme”, presentazione di libri, reading ed esposizioni d’arte; venerdì spazio a teatro e musica per tutti i gusti con “Su e giù dal palco”, mentre sabato è di scena “Sesto senza frontiere”, appuntamenti dedicati alla nostra città aperta al mondo. Per tutta la durata dell’iniziativa, sarà possibile visitare le numerose mostre di artisti italiani e stranieri allestite presso lo spazio contemporaneo Carlo Talamucci. Inoltre tutti i giovedì e venerdì – a partire dalle ore 19.00 – aperitivo con buffet nel cortile di Villa Visconti d’Aragona, un momento di relax e socialità tutto da gustare.

All’interno di “A qualcuno piace Sesto” trova collocazione anche la festa di San Giovanni, dal 21 al 24 giugno, quest’anno intitolata “Sestiamo insieme”. A questa ricca programmazione si affianca il Cinefestival del Rondinella: ogni lunedì sera, fino al 15 luglio e poi ancora dal 26 agosto, spazio ai migliori film della stagione appena conclusa. Senza scordare l’ormai consolidato appuntamento del Pino Argentato di Villa Zorn con “Estate insieme” e quello del Carroponte 2013, con concerti ed eventi fino a settembre.

La stagione estiva di quest’anno – ha dichiarato l’Assessora alla Cultura Rita Innocenti – è stata pensata per offrire alla città un programma culturale e ricreativo ricco e di qualità. Nelle nostra idea, il cortile di Villa Visconti diventerà una vera e propria piazza, con sedie e tavolini dove gustare un aperitivo, incontrarsi, parlarsi e confrontarsi, assistere a spettacoli, ascoltare musica, reading, presentazioni, partecipare a serate a carattere multietnico e molto altro ancora. Tutto questo non sarebbe stato possibile, in tempi di bilanci pubblici sempre più esigui, senza la partecipazione della vera ricchezza di Sesto, la rete delle associazioni e delle istituzioni culturali, come le Scuole civiche, che insieme all’Amministrazione hanno creduto in questo progetto. Progetto che ha ricevuto anche il prezioso contributo di Coop Lombardia Comitato Soci di Sesto San Giovanni, Ipercoop, Peduzzi e Sodexo”.



Categorie:Cultura

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: