Sesto, le motivazioni del sì dei Giovani Sestesi al bilancio delle Farmacie Comunali

Alessandra Aiosa (Spf)

Alessandra Aiosa (Spf)

   SESTO SAN GIOVANNI 


Il voto a favore del bilancio delle Farmacie comunali da parte dei Giovani Sestesi ha suscitato proteste e ilarità da parte degli altri gruppi. Ma il capogruppo Alessandra Aiosa ha spiegato il voto favorevole: “Pur tenendo presenti le criticità degli anni passati e quelle dal commissariamento in poi, come i ritardi nella consegna dei documenti o la poca apertura delle commissioni, il dato di partenza è che mentre a giugno avevamo un bilancio fasullo, dopo la due diligence ci è stato consegnato un bilancio certificato – spiega Alessandra Aiosa -. Abbiamo preso atto che non c’era molto altro da fare: non approvare il bilancio voleva dire chiudere l’azienda farmacie comunali. Così, nonostante il rischio di sentirci dire quello che poi ci hanno detto, abbiamo votato a favore“.

Tra le critiche mosse nei confronti dei Giovani Sestesi quelle di una apertura per una prossima entrata in Giunta. “E’ il commento più facile, – continua Aiosa – e sapevamo che l’avrebbero fatto. Ma come lista civica noi abbiamo il compito di lavorare per il bene della città, e il voto favorevole, in questo caso, l’avremmo dato con una amministrazione di qualsiasi colore politico“.



Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: