Basket, il Geas vince anche contro Schio e conquista il primo posto nelle nazionali Under 19. Oggi alle 16 la semifinale con Trieste

Marzia Tagliamento, ha confermato le sue doti

Marzia Tagliamento, ha confermato le sue doti

   SESTO SAN GIOVANNI 


 

Vittoria e primo posto nel girone per l’Under 19 Armani Junior Geas, che chiude la prima fase delle finali nazionali a punteggio pieno grazie al 56-50 contro Schio. Partita non facilissima per le rossonere, che solo nel terzo periodo, con un devastante parziale di 27-10, sono riuscite a scrollarsi di dosso un ottimo e tenace avversario. Grazie a questa vittoria le rossonere accedono alle semifinali della competizione: l’avversaria sarà Trieste, seconda classificata del girone B, con la palla a due in programma oggi alle 16. Nell’altra semifinale si sfideranno Magika e le campionesse in carica della Reyer.

Ieri – commenta coach Zanotti – non è stato facile: Schio ha difeso bene, mettendoci le mani addosso, in un primo tempo in cui noi siamo stati troppo molli e poco decisi. Poi, alzando il tono della difesa grazie al buon contributo della panchina, abbiamo rimesso in piedi la gara, trovato più canestri e alla fine chiuso la gara. Negli ultimi dieci minuti ci siamo un pò seduti, ma alla fine era importante vincere e conquistare il primo posto. Una buona prova di tutte, con menzioni particolari per Beretta e Picco, che hanno dato sostanza all’attacco, e a Ranzini, che sottoetà si è fatta valere benissimo in difesa dando un bel ritmo alla squadra anche in attacco. Ora attendiamo le semifinali cercando di recuperare le forze perchè certamente sarà una partita durissima”.

Dopo la palla a due è Schio a dominare le prime fasi di gioco. Le venete scappano subito sul 4-0 grazie a Mosetti, il Geas risponde con la tripla di Beretta ma sono sempre le scledensi a condurre le danze. Le geassine
tengono botta con difesa e corsa, ma le percentuali non sostengono le ragazze di coach Zanotti. Schio invece segna a ripetizione, con Casarotto e Mosetti, per poi volare sul 14-9 a metà del quarto. Le geassine perdono la bussola, e dopo una palla persa Gambarini commette un antisportivo evitabile che, per fortuna delle rossonere, non viene concretizzato dalle avversarie che fanno 0/2 dalla lunetta. Il primo periodo si chiude 16-9 in favore delle venete, che approfittano dei tanti errori di un Geas da 1/13 da 2 nei primi 10’ di gioco.

Al ritorno in campo Cassani segna in arresto e tiro ma le rossonere continuano a trovare difficoltà in attacco, soprattutto in un’area dominata da Ercoli, come dimostrano le due stoppate consecutive della lunga di Schio su Tagliamento. Beretta, ispirata in attacco, segna il canestro del 18-13, con Schio che risponde con Tessaro. Le geassine non riescono ad entrare definitivamente in partita, nonostante il primo canestro dal campo di Zandalasini (15-20). Schio invece macina gioco e trova il nuovo +8 grazie alla bomba di Mosetti (8 punti). Nel finale di quarto le rossonere trovano la conclusione dalla lunga distanza con Picco, la più ispirata con 5 punti a referto, ma Schio chiude bene il periodo andando all’intervallo in vantaggio 27-20.

Dopo l’intervallo le rossonere scendono in campo con una intensità diversa e, complice il vistoso calo di un’ottima Schio, rientrano nel punteggio grazie a Beretta e Zandalasini. È proprio di quest’ultima il
canestro del sorpasso e del primo vantaggio Geas nella partita, che arriva sul 36-34. Qui inizia un super parziale di 17-0 che spacca la partita: protagonista, su tutte, Marzia Tagliamento, che buca la difesa
veneta con due bombe dalla stessa posizione. Finisce così 47-37 un ottimo terzo parziale, chiuso con un eloquente 27-10 in favore delle giocatrici di coach Zanotti.

Negli ultimi 10’ il Geas contiene bene la sfuriata finale di Schio, tenendo le avversarie a distanza di sicurezza. Alla fine le scledensi arrivano fino al -4, ma a pochi secondi dalla fine è brava Barberis dalla lunetta a
chiudere la gara con un 2/2 che regala al Geas qualificazione e 1° posto nel girone.

Armani Junior Geas – Kinder Sport Schio 56-50 (9-16, 11-11, 27-10, 9-13)

Geas: Picco 7, Gambarini 7, Barberis 7, Beretta 10, Zandalasini 6, Ruisi, Kacerik ne, Cassani 7, Tagliamento 6, Bonomi 2, Ranzini 4, Galiano ne. All: Zanotti.



Categorie:Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: