Cologno, distrutta una delle colonnine finte per autovelox: smontata e stesa a terra

La colonnina rotta di via Milano (Spf)

La colonnina rotta di via Milano (Spf)

   COLOGNO MONZESE 


Le Iene in un loro servizio dei giorni scorsi hanno fatto vedere come i Comuni sono stati “truffati” con la vendita di colonnine di colore arancione, del costo di circa 150 euro, vendute anche a 3mila euro ai comuni che li hanno installati a decine nei centri abitati. Ma il paradosso della vicenda è che nelle colonnine non c’è autovelox, ma sono vuote.

Anche Cologno Monzese ha installato nei giorni scorsi 5 di queste colonnine di autovelox mobile, come è stato detto, per indurre gli automobilisti a stare più attenti e rispettare i limiti di velocità. In teoria dentro le colonnine i vigili possono sistemare l’apparecchiatura per rilevare le velocità e registrare le infrazioni, ma il servizio delle Iene faceva vedere che le colonnine sono fatte in modo tale che l’apparecchiatura non ha lo spazio giusto per essere sistemata.

Ora una di queste colonnine di Cologno, quella di via Milano, è stata rotta e abbattuta. Segno che gli automobilisti non gradiscono nemmeno le cose fatte…per finta!

 



Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: