Cinisello, il sindaco Trezzi sostiene l’Europa e si schiera con Alessia Mosca coerente con i principi del suo mandato

Mosca-Trezzi   CINISELLO BALSAMO 


Il sindaco Siria Trezzi ha partecipato all’intervento della candidata alle europee Alessia Mosca e poi su Facebook ha scritto questo lungo intervento:

Sono stata invitata all’iniziativa del Partito Democratico di Cinisello Balsamo con la capolista della circoscrizione Nord Ovest, Alessia Mosca. L’occasione è stata utile per chiarire le motivazioni per cui alle prossime elezioni del 25 maggio voterò PSE, Partito Socialista Europeo. Credo infatti che le elezioni europee siano un’occasione troppo ricca di significato e opportunità per presentarsi all’appuntamento indecisi, impreparati o divisi.

Per questo desidero prendere pubblicamente una posizione chiara e determinata a sostegno del progetto politico che, sulla base di una riflessione che voglio qui condividere ed sulla base della mia storia politica, vedo come il più affidabile e concreto. La partita politica che si gioca nell’Europa attuale è di estrema complessità e importanza, e lo diventerà sempre più. Le trasformazioni enormi che sta attraversando l’economia mondiale, unite alle sofferenze sociali e ambientali che comportano, richiedono competenza politica, capacità decisionale, visione d’insieme e attitudine a risolvere i problemi, in modo tale da rispondere concretamente alle sfide poste dal nostro tempo e ai bisogni veri dei cittadini. Per indirizzare l’Europa verso un futuro sostenibile e di valore, non bastano i soli principi enunciati nei programmi o strillati come slogan elettorali; servono invece il senso di responsabilità e la capacità mediatoria per trasformare in provvedimenti legislativi le proprie linee di programma.

Ecco perché, nella mia visione, solo un partito di tradizione robusta e consolidata come il PSE è la sola forza che possa offrire molte più opportunità di affermazione alle idee e ai progetti di governance trasformativa del nostro Continente. Quando sono stata eletta sindaco di Cinisello Balsamo, quasi un anno fa, ho fatto appello alla libertà di scelta degli elettori, affinché decidessero chi votare prima di tutto sulla base dei programmi e dell’affidabilità delle persone, e solo in secondo luogo tenendo conto degli schieramenti politici di appartenenza. È una prospettiva che ribadisco anche di fronte a un appuntamento elettorale ben più importante, come quello delle europee.

Mi piacerebbe infatti che ognuno scegliesse l’opzione che maggiormente ritiene un investimento per la crescita del nostro Continente, esercitando appieno la sua responsabilità decisionale. Le mie radici politiche sono legate al PSE e vorrei che il 26 maggio si potesse dare il via ad un’Europa migliore, più giusta, che rilanci i valori fondativi del progetto europeo rinato nel dopoguerra. Lo desidero, in primo luogo, per i giovani del nostro Paese“.



Categorie:Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: