La tazzina di caffè

 

Secondo uno studio del Max Plank Institute  For Human Development di Berlino, gli amanti del porno potrebbero ritrovarsi con un volume più piccolo della materia grigia del cervello. Non è ancora chiaro se il porno sia la causa o l’effetto. Anche perché  tra gli stessi ricercatori non c’ è accordo se, chi  ha meno materia grigia ha bisogno di più stimoli per i suoi piaceri sessuali, oppure se  viceversa,  è la porno dipendenza a restringere il cervello.

Resta il fatto che chi si diletta col porno ha il cervello piccolo. Noi che pure non conosciamo i gusti sessuali di alcune persone, siamo giunti alla conclusione che, visto  il loro grado d’intelligenza, qualche dipendenza col porno la devono avere.

Tazzina2



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: