Sesto, la Procura di Monza ricorre in appello contro l’assoluzione di Penati che replica: “Azione kamikaze”

 

Filippo Penati

Filippo Penati

   SESTO SAN GIOVANNILa vicenda giudiziaria di Filippo Penati, ex sindaco di Sesto ed ex presidente della Provincia di Milano, messo sotto accusa dalle dichiarazioni dei due imprenditori Piero Di Caterina e Giuseppe Pasini, assolto con la formula “il fatto non sussiste” è destinata a un prosieguo nel tribunale di Milano, corte di Appello. Infatti la procura di Monza, tramite i due pm Walter Mapelli e Franca Macchia, dopo avere conosciuto le motivazioni della sentenza di assoluzione piena di Penati e altri 10 coinvolti, hanno deciso di presentare ricorso in Appello ritenendo la decisione dei giudici sbagliata: Penati non andava assolto.

La notizia ha messo a rumore tutto l’ambiente giudiziario e i protagonisti diretti e indiretti di questa vicenda che era ritenuta chiusa per sempre. Ora i due pm stanno predisponendo le motivazione del ricorso mentre l’interessato principale Filippo Penati ha dichiarato di essere tranquillo e con la coscienza a posto, aggiungendo ironicamente: “La decisione della Procura e kamikaze, perché è stato tutto molto chiaro“.



Categorie:Giudiziaria

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: