Pentagramma politico: cercasi soggetto-sindaco capace di rilanciare veramente Sesto in chiave nazionale ed europea

  Mangiafuoco  Il comitato Popolare, quello di Penati per intendersi, ha sollevato una dura polemica nei confronti dei Sesto nel Cuore e dei suoi alleati sui “valori” politici del civismo. A noi, sinceramente sembra una polemica sterile. Innanzitutto, vorremmo capire quali siano questi valori politici.

La genesi del civismo, è la crisi dei valori politici. Liste e movimenti nascono proprio sulle loro ceneri. Sono espressione di concezioni perimetrali dell’impegno politico. Tutto si racchiude in interessi locali, spesso di quartiere, qualche volta di via. La mancanza di una strategia e di un indirizzo politico, di cui spesso questi movimenti se ne fanno vanto è la dimostrazione di un’antipolitica, che fa politica per non fare politica.

Si dirà: eppure il seguito c’è. Senz’altro, come sempre accade, quando la politica, intesa come visione strategica  viene meno, il posto viene subito occupato, a livello nazionale dal qualunquismo organizzato se va bene, altrimenti da altri ordinamenti quando va male. A livello locale, invece, nascono Comitati  di condominio, di quartiere, liste e listarelle, associazioni last-minute figlie del disimpegno politico ideale, attivi nell’impegno circoscritto.

Sesto sta vivendo tutto ciò, ma lo sta vivendo male, perchè anche nella concezione subordinata d’impegno “politico” da noi manca il collante con i problemi della città. Sesto ha bisogno si di una grande manutenzione, di strade, giardini, marciapiedi, impianti sportivi, scuole ecc.. Tutte scelte nobili e necessarie, ma che rientrano nella logica di normale amministrazione.

La verità è che manca una strategia; mancano uomini capaci di dialogare con il mondo economico, imprenditoriale, sindacale, con le istituzioni governative, con quelle europee per rilanciare una città; anzi per ridarLe il ruolo e funzione di una città, soprattutto dal punto di vista identitario.

Possono fare tutto ciò, i vari soggetti dei movimenti civici, degli stessi partiti che aspirano alla carica di governo della città? Decisamente NO. (Mangiafuoco)

 



Categorie:Inchieste, Varie

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: