Pentagramma politico: dal candidato sindaco operaio al sindacalista

    Una brutta aggressione a una pattuglia dei vigili urbani di Sesto, che ha causato il ferimento di un agente, è stata subito motivo di strumentalizzazione politica. Siamo in campagna elettorale, e i vari aspiranti amministratori non perdono occasione per far sentire la loro voce.

Spesso straparlano, come è successo recentemente al primo cittadino sullo sciopero proclamato proprio dalla polizia locale nel giorno della visita del Papa a Milano; si va sopra le righe indebolendo il ruolo e la funzione della pubblica amministrazione sulle problematiche sindacali.

Ma ancora più grave, a noi, sembra la presa di posizione dell’aspirante sindaco di Sesto nel Cuore che in un post, dove affronta  nel merito l’accaduto, ha fatto sue le rivendicazioni sindacali  affermando che: “…L’accadimento di stasera è solo un caso, ma rende bene l’idea dove stia la ragione e dove stia la miopia“.  

Ora conosciamo ufficialmente il pensiero del “Capitano” schierato dalla parte dei lavoratori a prescindere.  Dopo il Sindaco operaio, abbiamo anche il Sindaco sindacalista. Ci fa piacere. Qualcuno, però, ci deve spiegare le critiche fin qui rivolte alla Sindaca sul suo  essere CGIL dipendente. Così, per curiosità! (Condor)

Annunci


Categorie:Politica, Varie

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: