Gli attentati in Egitto ripropongono le questioni delle moschee: l’assessore Beccalossi insiste a far chiudere quelle irregolari di Sesto e Cinisello

 

Viviana Beccalossi

  SESTO SAN GIOVANNI – “Vicinanza ai cristiani copti e orrore e preoccupazione per quanto accaduto in Egitto. Ma anche un richiamo a chi, nel nostro Paese, continua a ignorare il principio di reciprocità e, in spregio a ogni forma di legalità, non fa nulla per contrastare il dilagare di pseudo centri culturali islamici che altro non sono che moschee abusive e assolutamente incontrollate“.

Lo afferma Viviana Beccalossi, assessore regionale al Territorio, Urbanistica, Difesa del suolo e Città metropolitana. “Se in Italia qualcuno decide di trasformare un negozio o un capannone in moschea – aggiunge Viviana Beccalossi – nessuno fa niente, nei Paesi islamici, invece, viene quasi sempre vietata la costruzione di luoghi di culto di altre religioni. E nei casi in cui ciò sia autorizzato ci troviamo ciclicamente a che fare con stragi come quella avvenuta in Egitto“.

L’assessore Beccalossi ricorda, poi che “Regione Lombardia, su iniziativa del presidente Maroni, ha effettuato un monitoraggio, su base volontaria, tra tutti i Comuni per capire se la legge vigente in materia di costruzione di luoghi di culto fosse rispettata. Hanno risposto oltre 700 sindaci e sono emerse un’ottantina di criticità. Quasi tutte riguardano la religione islamica“.

Emblematico – conclude Viviana Beccalossi – quanto avviene nella Città metropolitana dove il sindaco di Milano Giuseppe Sala non segnala i molteplici casi di moschee abusive spesso agli onori delle cronache come quelli di Sesto San Giovanni, Cinisello Balsamo e Rozzano, solo per citare le situazioni più eclatanti, dove vi sono luoghi di culto illegali“.

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: