Sesto, il M5S “attacca” tutto lo schieramento del consiglio comunale: “Il,partito unico dalla parte di Caltagirone”

 

Serena Franciosi ex candidata sindato M5S

  SESTO SAN GIOVANNI – Il M5S dopo l’ultimo consiglio comunale pubblica il seguente documento: 

Il 18 aprile 2017 si è tenuto l’ultimo consiglio comunale della consiliatura 2012-2017. E’ andato in scena il partito unico: unico nel non bocciare una nuova colata di cemento by Caltagirone. Solo noi del MoVimento 5 Stelle, Nossa di SEL e Lamiranda del PDL abbiamo espresso tutta la nostra contrarietà alla delibera. Tutti gli altri insieme in compagnia. La realtà è che dietro ad un non meglio identificabile interesse pubblico è stato nascosto l’interesse privato di un costruttore che per la nostra città non ha fatto niente.

Caltagirone ha avuto negli ultimi anni modo di sbizzarrirsi sul nostro territorio, costruendo un centro commerciale, delle case orribili che non riesce né ad affittare né a vendere e degli uffici altrettanto vuoti. Il tutto senza realizzare neanche una delle opere che era tenuto a realizzare già dal 2006, come la scuola per l’infanzia, la casa curva e il centro natatorio. E nonostante tutte queste mancanze, gli sono stati regalati altri 2000 mq di cemento per realizzare un centro fitness, aree ristoro e dei negozi, perché, poverino, fare “solo” la piscina sarebbe un’opera senza alcuna sostenibilità economica.

E ci teniamo a confermare che i 2000 mq sono stati un bel regalo, perché l’amministrazione niente ha chiesto in cambio. Non ha ritenuto di dover rivedere gli obblighi di realizzazione delle altre opere che il signore in questione deve alla città, non ha ritenuto di voler rimodulare il cronoprogramma. No. Noi che abbiamo chiesto più garanzie prima di concedere l’ennesima opera in suo favore, ci siamo sentiti apostrofare come rigidi. Se difendere i diritti della città e chiedere ad un costruttore di mantenere fede ai propri obblighi contrattuali, vuol dire essere rigidi, allora noi siamo fieri di esserlo.

E questa sarà la nostra linea di governo della città nei prossimi anni, se dovessimo avere l’onore di governarla: schiena dritta e i diritti dei cittadini prima di tutto. Perché il tempo delle vacche grasse per i costruttori che fanno solo i loro interessi e che pensano di impantanare lo sviluppo della città dietro a mille e mille ricorsi con noi finirà! Chi non tiene fede agli impegni, non merita alcun rispetto. Porteremo serietà ed etica nella politica sestese, supina fino ad oggi ad ogni prospettiva di utilità privata purchè utile alle proprie relazioni in chiave elettorale.

Noi ci opporremo ogni volta che rileveremo azioni contrarie agli interessi della Città, ci rivarremo nei confronti dei responsabili di tali azioni, e faremo rispettare i contratti, anche a chi si chiama Caltagirone. (Movimento 5 Stelle)

Annunci


Categorie:Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: