Sesto, l’assessore Montrasio sulle lettere ai lavoratori ex Alstom: “Una brutta provocazione”

Virginia Montrasio, assessore.

   SESTO SAN GIOVANNI – “L’atteggiamento di General Electric è inqualificabile e privo del senso di responsabilità che tutti, i lavoratori licenziati per primi, fino ad oggi hanno dimostrato. È sconcertante che la più grande multinazionale del mondo si renda tanto inaffidabile da disattendere un accordo pattuito con il Ministero dello Sviluppo Economico, con Regione Lombardia, con Città Metropolitana e con il Comune di Sesto. Ci aspettiamo una convocazione urgente al Ministero e che lì l’azienda renda conto del suo comportamento – ha detto l’assessore Virginia MontrasioCon un certo stupore, tra l’altro, leggiamo che il mittente di questa lettera (per tramite dello studio legale) è Alstom Power… Ma esiste ancora? Non vorremmo fosse un fantasma tenuto in vita giusto per fare il “lavoro sporco” dei licenziamenti e degli sgomberi degli operai, in modo tale che nome di General Electric non sia infangato quando si tratta di incassare i finanziamenti pubblici”.

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: