Trenord, il servizio contro gli abusivi del biglietto funziona: beccati oltre tremila portoghesi

   Il servizio di sicurezza e controllo istituito da Trenord ha dato i primi frutti, con un riscontro “scandaloso”: nel giro di pochi giorni sulle tratte dove viaggiano i treni lombardi sono stati pizzicati migliaia di persone che volevano viaggiare senza biglietto.

Dallo scorso 10 aprile sono 3.389 le persone respinte dai treni e dalle stazioni perché trovate senza biglietto grazie all’attività delle squadre anti evasione e delle guardie giurate armate“. Lo fa sapere l’assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Alessandro Sorte, tracciando un primo bilancio della seconda fase dell’operazione ‘Tratta sicura’ che interessa le 66 corse che, quotidianamente, Trenord effettua fra Milano, Bergamo e Brescia.

 “Chi è ‘pizzicato’ senza biglietto – spiega Sorte – molto spesso reagisce a parole o dando in escandescenze, ma la presenza delle guardie è un ottimo modo per farli desistere dall’opporre resistenza”. Sorte sottolinea anche come l’efficacia delle azioni “derivi anche molto dalle attività svolta a terra prima della partenza del treno“. “Presidiando anche le stazioni infatti riusciamo a respingerli prima che possano salire in carrozza“.

  “In questo modo – prosegue Sorte – non solo rendiamo più sicuri gli spostamenti cancellando il concetto che treni e stazioni sono ‘terra di nessuno’, ma diamo anche una mano a combattere il mancato pagamento del ticket. È anche una questione di giustizia sociale“.

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: