Maltempo, alberi spezzati e allagamenti causati dai temporali delle ultime ore. Il Seveso straripa e poi rientra, bene il Lambro

     SESTO SAN GIOVANNIEdifici allagati (compresi alcuni pubblici), strade chiuse e sottopassi diventati trappola per gli automobilisti. E ancora alberi spezzati e tombini divelti dalla furia delle acque. E’ stata una nottata terribile con bombe d’acqua che hanno colpito tutto il milanese, in particolare la zona nord. I fiumi Lambro e Seveso sono stati guardati a vista e alla fine il Seveso ha ritto gli argini per alcune ore. Nel corso della giornata la situazione è stata posta sotto controllo, ma il maltempo non accenna a smettere. La pioggia continua a cadere.

La cronaca dei fatti accaduti è questa: la scorsa notte si sono abbattuti forti temporali provocando l’esondazione del Seveso. I vigili del fuoco, che hanno effettuato finora un centinaio di interventi, sono stati al lavoro per ore per risolvere gli ultimi disagi, come scantinati o sottopassi invasi dall’acqua. In alcuni punti la circolazione stradale è stata difficoltosa anche a causa del malfunzionamento dei semafori. In mattinata il cielo è tornato sereno, in quasi tutta la Regione ma il meteo dell’Arpa (Azienda regionale per la protezione dell’ambiente) prevede nuovi temporali dal tardo pomeriggio.

E’ rientrato nel suo alveo il fiume Seveso. Squadre di vigili urbani e operatori dell’Amsa sono state al lavoro per tutta la notte con idrovore per liberare i sottopassi allagati. In mattinata erano ancora chiuse al traffico molte vie in varie zone della città, alcuni semafori devono ancora riprendere a funzionare. Difficoltà nei quartieri Bovisa, Villa Litta, Lorenteggio.

Una serie di temporali di forte intensità hanno creato molti problemi alla circolazione in tutta la zona a nord di Milano. A Lissone sette auto sono rimaste intrappolate in seguito ad allagamenti. A Bresso è crollato un albero, subito rimosso dalla protezione civile. Gli interventi più comuni sono stati per allagamenti di scantinati, balconi e tetti pericolanti, cedimenti di ponteggi, e alberi caduti.

Annunci


Categorie:Attualità, Cronaca

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: