Sesto, a fine maggio riparte il vantiere della MM1: primi viaggi alla fine del 2019. Sarà vero?

    SESTO SAN GIOVANNI – Ieri pomeriggio a Milano è stata ufficializzata, contemporaneamente alla presentazione del progetto di fattibilità del prolungamento della M5, la riapertura – a partire dal 29 maggio – del cantiere per il prolungamento della MM1 da Sesto FFSS a Monza-Bettola. Da quella data, oltre all’adeguamento del progetto esecutivo, inizieranno i lavori di pulizia e ripristino del cantiere, di smaltimento dei materiali non più utilizzabili e dei macchinari abbandonati dalle imprese precedenti, il taglio della vegetazione, di posa di una nuova recinzione e messa in sicurezza, di ripristino del verde e della sede stradale adiacente la stazione di servizio.

Il nuovo crono programma prevede 60 giorni per il progetto esecutivo, 750 giorni di lavoro e 60 giorni di pre-esercizio. Si prevede l’avvio del servizio a fine 2019. L’Amministrazione comunale di Sesto San Giovanni – intervenuta alla conferenza stampa di Milano – ha espresso soddisfazione per la riapertura di un cantiere da troppo tempo fermo e per la decisione di svolgere fin da subito gli interventi di pulizia e messa in sicurezza dell’area. Ha inoltre ribadito la richiesta, all’interno della revisione in atto, di prevedere la revisione dell’attuale sistema tariffario differenziato e la sua integrazione con Milano.

Sono intervenuta oggi a Palazzo Marino in una conferenza dove è stata ufficializzata la riapertura –a partire da lunedì 29 maggio– del cantiere per il prolungamento della MM1 da Sesto FFSS a Monza-Bettola – ha detto Monica Chittò – . Già la prossima settimana farò un sopralluogo per accertarmi dei primi interventi di pulizia e messa in sicurezza dell’area in un cantiere fermo da troppo tempo che ha creato disagi ai residenti e ai commercianti della zona. Il nuovo programma dei lavori prevede la partenza dei primi treni dalla nuova stazione a fine 2019.
Nell’occasione ho ribadito la richiesta di prevedere la revisione dell’attuale sistema tariffario differenziato e la sua integrazione con Milano“.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: