Quelli che…ritratto semiserio degli aspiranti consiglieri: Luigi Torraco, l’ultimo della tradizione socialista

   Un po’ come l’ultimo dei mohicani, è rimasto l’unico esponente istituzionale della tradizione socialista. Luigi Torraco, più conosciuto come Gino, ha infatti ottenuto dal suo partito  il Pd, la deroga per la  terza candidatura al Consiglio Comunale. Pugliese della provincia di Foggia, è un ottimo organizzatore.

Ha rilanciato l’associazione locale dei pugliesi, è uno degli ispiratori di Assosud, che dovrebbe far conoscere  usi e costumi del Sud Italia, ma che finora si è distinta solo per le ottime mangiate che ha organizzato. D’altronde anche questo fa cultura. Sempre accomodante, a volte fin troppo, appare remissivo soprattutto nei confronti di qualche padre padrone del suo partito. In realtà non è cosi.

E’ la sua indole, che tuttavia non gli impedisce ogni tanto di ribellarsi. Quando parla o scrive in pugliese, diventa divertente come  il prete che Lino Banfi incontra al Colosseo nel film: Vieni avanti cretino. Per capirlo ci vogliono i sottotitoli !

Cordiale, simpatico, un po’ troppo interista é il candidato perfetto che ogni vicino di casa vorrebbe. Il suo motto potrebbe essere: “Mio malgrado, sono qua“. Voto Otto.

Annunci


Categorie:Varie

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: