Sesto, il trucco dello specchietto rotto non convince i carabinieri: denunciate due persone

 SESTO SAN GIOVANNI – Gli autori del trucco dello specchietto rotto per farsi risarcire in contanti cifre che vanno da 100 a 200 euro non ha funzionato per il passaggio di una pattuglia dei carabinieri di Sesto. I due truffatori, persone note residenti a Cologno Monzese, avevano costretto un pensionato 75enne a fermarsi dopo avere lanciato contro la sua auto delle noci che simulavano la rottura di qualcosa. L’uomo si era fermato ed era stato avvicinato dai due che gli indicavano come il contatto con la loro vettura gli aveva causato la rottura dello specchietto retrovisore.

Il pensionato disorientato non sapeva come difendersi ma per fortuna sono passati i carabinieri da via Vulcano a Sesto dove si è registrato l’episodio i quali hanno intuito subito che era in corso la truffa dello specchietto e hanno bloccato i due denunciandoli per truffa.

Annunci


Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: