Cinisello, parte una nuova campagna di sensibilizzazione per la raccolta differenziata dei rifiuti riciclabili

   CINISELLO BALSAMO – Una campagna di comunicazione d’effetto sviluppata con strumenti tradizionali e social sul tema del riciclo: è la nuova iniziativa lanciata dall’Amministrazione comunale e da Nord Milano Ambiente con l’obiettivo di sensibilizzare la cittadinanza sull’importanza della raccolta differenziata, stimolare ulteriormente le buone pratiche e quindi incrementare la percentuale di differenziata in città.

Il messaggio è molto semplice ma efficace: il singolo oggetto rappresentato assume un valore “collettivo” e “virale”, con tanto di “hashtag” #riciclami, “emoticon” come lo smile giallo e un QR-Code che indirizza a un sito creato ad hoc con informazioni per approfondire la cultura della differenziata.
I messaggi, oltre ad essere veicolati attraverso i manifesti cittadini (anche di grandi dimensioni, 6×3 metri), viaggeranno sugli automezzi di Nord Milano Ambiente che verranno vestiti con le stesse immagini della campagna.

La raccolta differenziata fa bene a tutti: all’ambiente, al comune, che vede diminuiti i costi di smaltimento, e alle famiglie che risparmiano sulla tassa dei rifiuti, come è accaduto nel 2016 e nel corso del 2017.

Attualmente la percentuale di raccolta differenziata è del 57%. Ma si può fare di più. L’obiettivo è quello di raggiungere il più velocemente possibile il 60%, e se possibile superarlo, entro la fine del 2020. Un impegno che può essere raggiunto con il contributo quotidiano di tutti: bastano piccoli gesti che, sommati, restituiranno importanti benefici all’ambiente e alle famiglie con una riduzione di costi e un immediato risparmio sulla Tari, come è accaduto nel 2016 e nel corso del 2017.

Noi crediamo che i migliori risultati si ottengono con una catena di gesti semplici, di piccole attenzioni che portano a grandi risultati. È un gioco di squadra in cui amministratori, pubblici esercizi, cittadini e addetti alla raccolta svolgono ruoli diversi ma tutti di fondamentale importanza” ha spiegato il sindaco Siria Trezzi.

Ognuno, secondo le proprie capacità, può diventare ambasciatore del “riciclami, mi piace!”. Il risultato deve essere una “Social Activation”, cioè un comportamento individuale virtuoso capace di suscitare un’attivazione a livello sociale, una reazione a catena positiva trasferita al più ampio numero di persone. Tutti atteggiamenti che stanno prendendo piede, come segnala una ricerca condotta da Ipsos: il 91% degli italiani fa abitualmente la raccolta differenziata e tra le materie più gettonate troviamo carta, vetro e plastica. Secondo la stessa ricerca, il 93% degli italiani considera la raccolta differenziata una “utile necessità” e il 91% la mette al primo posto tra i “comportamenti anti-spreco e tra le buone abitudini ambientali”.

Questa campagna è una ideale prosecuzione di tutte le iniziative già messe in atto fortemente indirizzate all’attenzione per l’ambiente e per una città più pulita che vanno dall’introduzione dei bollini sui sacchi non conformi, all’Ecomobile, ai cestini multiraccolta e con coperchio a cono, fino alla campagna sui mozziconi di sigaretta in collaborazione con i tabaccai e la Confcommercio.

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: