Sesto, a sei mesi dall’incendio la scuola civica di pittura Faruffini è senza sede e il direttore Barbanti lascia l’incarico

Il direttore Barbanti

   SESTO SAN GIOVANNIQuel che non doveva accadere è successo: l’incendio al tetto di villa Zorn durante la festa dell’Epifania, ha messo fuori uso i locali che ospitavano i corsi di pittura della scuola civica Faruffini, diretta da Giuliano Barbanti tanto che sono stati spostati temporaneamente nella scuola XXV Aprile. Ora la situazione è diventata critica perché i locali andati danneggiati noon sono stati ancora sistemati e resi agibili tali da riprendere l’attività dei corsi di pittura. Un altro dei tanti problemi irrisolti dall’amministrazione.

La situazione è precipitata quando anche il direttore storico dei corsi Giuliano Barbanti ha annunciato di lasciare l’incarico e di non seguire più la scuola d’arte. Alla base della decisione del direttore c’è certamente gli anni che ha passato nella scuola, ma anche la delusione per non avere visto risolto il problema della vecchia sede in villa Zorn. Infatti sembra che i corsi a settembre dovrebbero si riprendere, ma sempre nella scuola XXV Aprile, salvo interventi urgenti e risolutori della nuova amministrazione. Ma in attesa del “miracolo” Barbanti sbatte la porta e lascia.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: