La Tazzina di Caffè

    ®   Lo spacchettamento delle deleghe assessorili effettuate dal  neosindaco di Sesto Roberto Di Stefano conferma, malgrado i tentativi di annacquamento, ciò che era evidente sin dall’inizio: la scarsa coesione e i veti incrociati che muovono la coalizione vincente. La divisione del Demanio, quella dello Sport, piuttosto che la Sicurezza danno l’idea di un affaticamento della Giunta, ancora prima di partire.

Di Stefano e i suoi  ci ricordano la triste fine di una staffetta 4×200 di una nazione accreditata al successo finale,  alle Olimpiadi di qualche anno fa. Gli staffettisti furono scelti, dopo che tra mille polemiche si erano combattuti nelle gare individuali, e litigarono subito sull’ordine di partenza.

L’allenatore riuscì, con fatica, a formare la squadra che si bloccò subito dopo il primo cambio, quando volutamente l’atleta partito per primo fece cadere il testimone, piuttosto che consegnarlo all’amico rivale che nelle gare individuali, l’aveva battuto. L’avventura finì presto ingloriosamente. 

Per la serie: Con il talento si vincono le partite, ma è con il lavoro di squadra, la lealtà  e la fiducia reciproca che si vincono i campionati”.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: