Cologno, magazziniere investe benzinaio dopo lite per il parcheggio, poi va in ferie in Puglia: arrestato per tentato omicidio

   COLOGNO MONZESEForse pensava di farla franca dopo avere investito un benzinaio per questione di parcheggio e per essere più sicuro era andato in Puglia. I carabinieri della tenenza di Cologno Monzese, in collaborazione con quelli di Taranto, lo hanno localizzato e arrestato per tentato omicidio.

Il fatto: un magazziniere di 43 anni di Cologno Monzese è stato arrestato in Puglia per tentato omicidio dai carabinieri di Cologno in collaborazione con quelli di Taranto. E’ accusato di aver prima picchiato, poi investito di proposito un benzinaio di 53 anni il 22 giugno scorso in un’area di servizio di Cologno a seguito di una lite per un posteggio.

L’uomo é stato arrestato dai militari a Maruggio (Taranto) dove si trovava in vacanza. Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, il 22 giugno l’uomo aveva parcheggiato il suo Suv nell’area di servizio a Cologno Monzese. Il titolare aveva avuto da ridire, ne era scaturita una lite, culminata con l’aggressione: il magazziniere si era scagliato contro il benzinaio colpendolo con calci e pugni. Non soddisfatto è risalito in auto e lo aveva investito, poi era fuggito.

Il benzinaio, soccorso da alcuni passanti, era stato portato in ospedale in gravi condizioni: gli erano state riscontrate fratture al cranio e alle gambe, giudicate guaribili in tre mesi. L’arrestato è stato portato in carcere a Taranto.

Annunci


Categorie:Cronaca

Tag:

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: