Cologno, il sindaco Rocchi attacca Città metropolitana che non taglia l’erba alla rotonda di via Longarone

Angelo Rocchi

    COLOGNO MONZESE – Duro sfogo del Sindaco di Cologno Monzese Angelo Rocchi che, raggiunto da un crescente numero di lamentele dei cittadini circa lo stato manutentivo della rotatoria di via Longarone, sbotta: “Ormai quasi ogni giorno qualche cittadino si lamenta con me del mancato sfalcio dell’erba sulla rotatoria di via Longarone. Quel manufatto è una stretta competenza della Città Metropolitana, ma non si può pretendere che i cittadini conoscano questi dettagli. E naturalmente vedendo la jungla che cresce in quell’aiuola, che oltretutto insiste su di uno degli ingressi principali della città, si rivolgono al sindaco. Sono stanco di questa incuria: è ora che Città Metropolitana svolga i propri compiti”.

Continua Rocchi: “Non posso tollerare che la mia città presenti un biglietto da visita così deludente per colpa di un altro ente che non fa il suo dovere. La mia Amministrazione sta lavorando duramente per migliorare la qualità urbana di Cologno, e ci ritroviamo a dovere combattere anche contro questi disservizi altrui per tutelare il nostro territorio e la nostra gente”. Conclude Rocchi: “Ho dato mandato ai miei uffici di sollecitare un immediato intervento di Città Metropolitana, per gli sfalci e le manutenzioni di competenza. Spero di vedere subito risultati, altrimenti sarò costretto a scrivere direttamente al Sindaco Metropolitano”.

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: