Cologno, nidi gratis alle famiglie con bambini che hanno i requisiti previsti dalla legge regionale

   COLOGNO MONZESE – La Giunta Comunale ha approvato all’unanimità a seguito dell’apertura il 7 luglio della finestra per la partecipazione all’iniziativa della Regione Lombardia denominata “Nidi gratis”, la relativa deliberazione di adesione. La partecipazione del Comune all’iniziativa regionale, permetterà alle famiglie colognesi in possesso dei requisiti richiesti, di far frequentare gratuitamente ai propri bambini l’asilo nido. I genitori potranno inoltrare le richieste a partire da settembre.

L’adesione ai “nidi gratis” si unisce alla manovra comunale sulle tariffe di iscrizione del 2016, che ha già portato per circa il 60% delle famiglie che usufruiscono dei nidi comunali un risparmio annuale medio di circa 450 euro. Inoltre una azione di razionalizzazione delle risorse comunali (umane ed economiche), ha permesso l’aumento della capienza complessiva dei nidi comunali , che passa da 259 a 272 posti disponibili.

Dania Perego, assessore delegato ai servizi per la pubblica istruzione e la prima infanzia commenta: “Nonostante le polemiche che ci sono state nei mesi passati, ad oggi il servizio comunale dei nidi risulta essere potenziato con un numero maggiore di posti disponibili, gestito in modo più razionale sia per quanto riguarda le risorse umane comunali che hanno visto salvaguardato il proprio posto di lavoro che per quanto riguarda le risorse economiche, tanto da permetterci di aderire all’iniziativa Nidi gratis. L’adesione all’iniziativa regionale sarà economicamente molto impegnativa per il comune ma creerà grossi benefici economici per le famiglie, benefici che si uniranno ai risprami già avuti con la manovra finanziaria dell’anno scorso. Certo si può fare ancora di più per andare incontro alle famiglie, ed è quello che mi riprometto di fare entro la fine del mandato studiando, ove possibile, delle manovre tariffarie che facciano ancora di più risparmiare le famiglie”.

Il sindaco Angelo Rocchi esprime “assoluta soddisfazione per una misura che è rivolta alle nostra famiglie, e testimonia dell’attenzione che la mia Amministrazione attribuisce a questo elemento indispensabile della nostra società. Si parla spesso di crisi demografica e crisi del nucleo tradizionale: sono convinto che aiutare le famiglie nella quotidiana gestione dei figli, e cercare di alleviarne l’onere economico costituisca una efficace politica di salvaguardia dell’integrità dei nostri valori più profondi”.

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: