Sesto, non è stato un incidente: Mauro Mantovani ha cercato la morte sui binari della ferrovia

     SESTO SAN GIOVANNILe indagini sulla morte di Mauro Mantovani, 38 anni, writer investito d un treno all’altezza di via Venezia ed ucciso sul colpo, hanno portato gli inquirenti ad una conclusione: il giovane educatore, amante della street art, si sarebbe suicidato. questa ipotesi sarebbe confortata dai molti particolari. Innanzitutto le testimonianze dei familiari che dicono di un giovane molto provato dopo la morte del fratello e depresso.

Inoltre si è lavorato molto sul fatto che il writer è arrivato in via Venezia con la bicicletta e dopo averla legata ad un palo, con lo zainetto sulle spalle, avrebbe atteso l’arrivo del primo treno per balzare sui binari e farsi travolgere. Nello zainetto la Polfer ha trovato un mazzo di chiavi, il portafoglio, un libro ma nessuna bomboletta spray che attestasse la sua volontà di eseguire qualche disegno sui muri della ferrovia. Il giovane era molto conosciuto a Sesto per la sua passione per la street art ed aveva vinto diversi concorsi con opere realizzate su materiale di riciclo.

Annunci


Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: