Sesto/ Lutto Bianchi: il ricordo di Monica Chittò e molti altri che lo hanno conosciuto nel suo lavoro politico e sociale

   SESTO SAN GIOVANNILa scomparsa di Giovanni Bianchi ha suscitato emozione e dispiacere in molte persone che lo hanno conosciuto. Ecco alcune delle testimonianze:

Monica Chittò, ex sindaco: “La notizia della scomparsa di Giovanni Bianchi è di quelle che ti tirano un pugno nello stomaco.
Per la drammaticità del morire, che pure fa parte della condizione umana, ma anche e soprattutto per la pesantezza della perdita. Giovanni è stato una figura di grande rilievo, che ha spaziato dalla cultura alla politica, dalla dimensione locale a quella nazionale. Ha onorato e arricchito la tradizione e l’esperienza del cattolicesimo democratico, ha reso i più diversi servizi alla comunità.

Di lui mi colpiva la capacità di gettare sempre lo sguardo oltre l’immediatezza, di leggere i segni dei tempi, con grande curiosità verso molti e diversi aspetti della vita. Uomo di fede (testimoniata con grande coraggio nell’orazione funebre per la figlia Sara) e insieme profondamente laico. Cultore della Resistenza, innamorato di Sesto San Giovanni, politico pragmatico, intellettuale lucido che si rendeva disponibile quando serviva, ricordo l’incarico di amministratore unico delle Farmacie Comunali, il suo ultimo servizio alla comunità sestese. Sono vicina alla moglie Silvia e al figlio Davide. A Giovanni auguro che il suo Dio che ha così amato e studiato l’accolga fra le sue braccia“.

Le ACLI che lo hanno avuto come presidente: “«Oggi – ha detto il presidente delle Acli Milanesi, Paolo Petracca – è salito alla casa del Padre un testimone luminoso e coerente che ha servito la democrazia, la chiesa e il movimento operaio con intelligenza, visione, costanza e tenacia. Raccogliere l’eredità di una persona così sarà difficilissimo ma è il nostro compito“.

Pietro Bussolati, segretario Pd milanese:Oggi ci lascia Giovanni Bianchi, primo segretario del Partito Democratico di Milano e storico Presidente delle Acli. Sindacalista, parlamentare, attivista instancabile di percorsi di formazione politica, che ha saputo coniugare impegno concreto, a partire dalla sua città – Sesto San Giovanni – fino alle istituzioni politiche nazionali, e riflessione socio culturale. Una figura di grande spessore, che sono certo saprà essere fonte di ispirazione per quanti vorranno impegnarsi attivamente a servizio della comunità. Ciao Giovanni“.

Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto: “Oggi Sesto piange la scomparsa dell’onorevole Giovanni Bianchi, sestese, politico, intellettuale, filosofo, uomo di grandissima passione, sempre al servizio della comunità e delle istituzioni. E’ stato storico Presidente delle ACLI, ha ricoperto numerosi incarichi parlamentari, è stato presidente del CESPI- Centro studi per la politica internazionale, consigliere comunale nella nostra città. “Ai suoi familiari e ai suoi cari – dice il sindaco Roberto Di Stefano – esprimo le più sentite condoglianze da parte dell’intera comunità di Sesto San Giovanni. Lo ricorderemo sempre come modello di serietà e onestà che ha sempre avuto nel cuore Sesto San Giovanni“.

Giorgio Oldrini, ex sindaco e giornalista: “E’ morto Giovanni Bianchi, un sestese che capiva il mondo. Di lui mi ha sempre impressionato il fatto che in ogni suo intervento ci fosse una idea originale, una frase che ti colpiva nel profondo. Ma devo dire che la mia ammirazone verso di lui è diventata sconfinata quando lo ho sentito parlare dal pulpito di Santo Stefano al funerale di sua figlia. Solo un amore immenso per la figlia e una fede profonda possono dare la forza ad un padre per parlare in morte della figlia. Condoglianze affettuose , a Davide a a tutti quelli, e sono molti, che gli vogliono bene”.

Sara Valmaggi, consigliera regionale: ” Oggi per noi è un giorno tristissimo. Ci ha lasciato Giovanni Bianchi. Con lui scompare un grande testimone di politica, di cultura, di servizio nelle istituzioni. Un padre nobile del nostro partito, un amico generoso e un intellettuale di altissimo spessore. Oggi siamo tutti più soli. Ci stringiamo in un abbraccio alla sua famiglia. Buon viaggio Giovanni, che la terra ti sia lieve”.

Don Virgilio Colmegna, presidente Casa della carità: “Una presenza assidua e vicina in tanti momenti, quelli più ufficiali e quelli più privati. Fin dalla nascita della Fondazione, Giovanni Bianchi ha accompagnato la vita della Casa della carità, con le sue riflessioni e il suo sostegno.  Con la sua scomparsa, la Fondazione piange una perdita importante, un amico sincero e un protagonista della vita culturale, sociale e politica italiana.  Esponente di spicco del cattolicesimo sociale, presidente delle Acli regionali e nazionali tra gli anni 70 e 80, si è occupato di temi legati al movimento operaio, alla condizione giovanile, all’associazionismo, alle dottrine sociali e politiche, alla storia delle culture popolari.  

Parlamentare del Partito Popolare Italiano prima e del Partito Democratico poi, fondatore dei Circoli Dossetti di cultura e formazione politica e presidente del CESPI – Centro Studi Problemi Internazionali, Bianchi ha collaborato con le riviste “Animazione sociale”, “Testimonianze”, “Rocca”, “Il Tetto”, “Rivista di teologia morale” e “Quaderni di Azione sociale”.
 “Perdo un amico, un uomo di grande fede, che è sempre stato vicino alla nostra Casa”, dichiara don Virginio Colmegna. “Quella di Giovanni è stata una lezione di impegno politico di alto livello, che nel contesto attuale rende ancora più triste la sua scomparsa”.  “Ho condiviso i suoi ultimi momenti, insieme alla moglie Silvia, cui va in questo momento il mio più affettuoso abbraccio. Sono solo felice di pensare che ora, in Cielo, Giovanni potrà riabbracciare la sua amatissima figlia Sara, scomparsa nel 2013”.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: