Sesto, iniziano le contese: sull’ex Alstom si prendono i meriti il sindaco Roberto Di Stefano e Monica Chittò

 

I candidati sindaci in visita nello stabilimento presidiato dai lavoratori.

   SESTO SAN GIOVANNI Era inevitabile che non accadesse! E sarà così per altre opere o iniziative che avranno note positive. Così succede che dopo la firma in prefettura di un accordo che consentirebbe ai dipendenti dell’ex Alstom di tornare al lavoro si prendono i meriti del risultato i sindacati (legittimamente), l’attuale sindaco Roberto Di Stefano e quello precedente Monica Chittò. E’ chiaro che se qualcosa di buono i lavoratori hanno raggiunto non può essere per merito della giunta appena insediata, visti gli incontri istituzionali che ci sono stati nei mesi scorsi. Comunque questi sono i comunicati delle due parti.

Di Stefano: E’ stato sottoscritto ieri presso la Prefettura di Milano un protocollo di intesa sulla vertenza Alstom Power alla presenza di rappresentanti di Alstom Power, società del gruppo General Electric, di Fiom Cgil e della Rsu di Alstom Power, di Regione Lombardia, del sindaco di Sesto San Giovanni Roberto Di Stefano e dell’assessore alle attività produttive Maurizio Torresani. L’obiettivo dell’accordo è definire un’intesa utile a riqualificare il sito produttivo di Sesto San Giovanni e le professionalità del personale ex Alstom Power, al fine di favorire la ricollocazione e definire i termini per la chiusura in via bonaria dei contenziosi giuslavoristici. Le parti si impegnano ad intraprendere un percorso condiviso, con la disponibilità acquisita del Ministero dello Sviluppo Economico, che mira alla reindustrializzazione del sito e alla ricollocazione dei lavoratori.

E’ un momento importante su una vertenza che dura da tempo – commentano Roberto Di Stefano, sindaco di Sesto San Giovanni e Maurizio Torresani, assessore alle attività produttive – e che si spera possa portare a una soluzione positiva per i lavoratori. Per quanto riguarda il Comune di Sesto San Giovanni lavoreremo per favorire l’arrivo di nuovi soggetti industriali e vigileremo sullo sviluppo di politiche attive del lavoro che favoriscano il processo di eventuale ricollocazione. Riteniamo a questo punto prioritario velocizzare questo processo di ricerca e portare avanti i punti espressi nell’accordo nel più breve tempo possibile. Il Comune di Sesto San Giovanni è vicino ai lavoratori coinvolti e si impegnerà, al loro fianco, per tutelare il lavoro e ridare vita al sito produttivo“.

Versione del PdFinalmente un passo importante per la risoluzione della vertenza Alstom Power. A Milano è stato sottoscritto un protocollo d’intesa alla presenza dei rappresentanti della Alstom, della Fiom, di Regione Lombardia e dell’Amministrazione sestese. Un risultato per cui, come Partito Democratico, lavoravamo da molto tempo e per il quale ci siamo sempre battuti al fianco dei lavoratori della Alstom, sia a livello locale che nazionale. Il nostro ringraziamento va al Governo, nella persona di Teresa Bellanova, Vice Ministro allo Sviluppo Economico, che sin da subito ha preso a cuore il destino dei lavoratori Alstom e delle loro famiglie, ma soprattutto all’ex sindaco di Sesto Monica Chittò, alla sua Giunta e ai consiglieri dell’allora maggioranza. Senza il loro impegno quotidiano, il loro lavoro capillare e la loro determinazione nel perseguire una soluzione della vertenza che ponesse in primo piano la dignità dei lavoratori, non si sarebbe mai giunti a questo importante e significativo momento.

Ma il lavoro non è terminato,  ora auspichiamo che  il neo Sindaco e la sua Giunta si impegnino per raggiungere l’obiettivo primario, ossia fungere da pungolo affinché  GE  trovi un nuovo investitore industriale, obiettivo perseguito sin dal primo momento al tavolo ministeriale, e caldeggiato dal Vice Ministro Bellanova. Noi vigileremo affinchè questo primo risultato, raggiunto per merito del nostro lavoro, e del nostro costante impegno, sia prodromico all’impegno e al lavoro dell’Amministrazione da poco insediatasi. (Marco Esposito, segretario Cittadino PD Sesto San Giovanni)

 

 

Annunci


Categorie:Attualità, Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: