La Tazzina di Caffè

  ®  La scelta dell’amministrazione comunale di Sesto,  di non  partecipare alla cerimonia in memoria delle vittime della strage fascista di Bologna, è  un fatto di una gravità estrema. È  successo, e  non è un caso per la prima volta con la giunta di centrodestra,  che in questo modo ha umiliato una storia di lotte antifasciste pagate dalla popolazione sestese a duro prezzo.

Ha vinto la linea della destra post fascista. Esce sconfitto,  almeno se gli impegni assunti hanno un senso, il polo civico e la sua tanta proclamata sestesità,  tanto declinata  a parole, quanto bistrattata nei fatti. A Di Stefano i sestesi hanno dato il mandato di amministrare la città, non di offenderne la storia.  

Sesto San Giovanni è medaglia d’oro al V. M. per l’Alto tributo dato alla lotta di Liberazione. Il sindaco e la sua giunta, se riescono dovrebbero vergognarsi un po’.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: