La Tazzina di Caffè

 ®   Nella riunione della commissione consiliare, preparatoria del consiglio comunale sulla Moschea che si terrà a Sesto il 9 ottobre, l’assessore all’Urbanistica, euforico ed eccitato come un bambino che ha messo di nascosto le mani nella marmellata, ha voluto ribadire tre concetti:

che le inadempienze di ordine tecnico legate alla convenzione hanno solo reso più semplice la decisione politica, già presa da tempo, di negare il permesso di costruzione di un luogo di culto per i musulmani a Sesto;
–  che tra i partiti di destra più schierati come Fratelli d’Italia e Lega e le liste civiche legate a Caponi e Sesto nel cuore su questa vicenda ci sono solo differenze di toni e di parole, ma non di sostanza politica;
– che l’amministrazione attuale si attiene e si atterrà sempre al rispetto formale delle norme, senza badare ad eventuali ricadute di altra natura sulla città o sul clima politico che si potrebbe creare. Così se una comunità o più di una non avranno un luogo dove pregare questa è una questione che interessa la Costituzione della Repubblica ma non la giunta Di Stefano di Sesto.

E’ chiaro che di fronte a queste “altissime” dichiarazioni  politiche, all’elevato senso di “responsabilità” di un uomo tutto di un pezzo qual è l’assessorone, non  ci resta altro che elaborare un sonoro e condito colpo di trombetta.

Per la serie: “Chi è innamorato di se stesso ha il grande vantaggio di avere pochi concorrenti“.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: