Sesto, incontro-dibattito sul controllo di vicinato giovedì sera in villa visconti D’Aragona alle 21

    SESTO SAN GIOVANNILa sicurezza dei cittadini attraverso il controllo di vicinato, una delle iniziative portate avanti dalla amministrazione del sindaco Di Stefano. Di questo si parlerà giovedì sera alle 21, nella sala Talamucci della villa D’Aragona di via Dante a Sesto. E’ convinzione comune che i molti occhi di chi abita il quartiere possono rappresentare un deterrente per chi vuole compiere reati, come furti, vandalismi, scippi, truffe, etc.

Con la collaborazione tra vicini si può instaurare un clima di sicurezza percepito da tutti. La certezza che il vicino di casa o del negozio accanto chiami le forze dell’ordine al suono di un allarme o a un’invocazione di aiuto, fa sì che ci si senta protetti in una comunità sempre più coesa e consapevole. Di questo si parlerà all’incontro pubblico di presentazione del progetto Controllo del vicinato.

Intervengono:- Paolo Rosellini e Ghislaine Ravelli, associazione Sesto nel Cuore. Creatori e responsabili dei gruppi WhatsApp e del progetto Difesa donna e anziani di Sesto;  Claudio d’Amico, assessore alla sicurezza Comune di Sesto S.G.;  Gianpaolo Caponi, vicesidaco Comune di Sesto S.G.;  Gianfrancesco Caccia, referente nazionale dell’associazione Controllo del vicinato;  Pietro Curcio, comandante della Polizia Locale del Comune di Sesto S.G.. Concluderà la serata Roberto di Stefano, sindaco del Comune di Sesto S.G.



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: