Sesto, calci e pugni alla donna che non voleva mollare la borsetta: presi dai carabinieri

    SESTO SAN GIOVANNILa sicurezza è l’argomento di questa amministrazione comunale ma gli episodi di criminalità non diminuiscono. Furti e rapine sono all’ordine del giorno. L’ultimo è di ieri in via Cavallotti dove una donna è stata affrontata da due giovani per essere scippata. La malcapitata ha resistito allo strappo ed è stata presa a calci e pugni e lasciata tramortita per terra. Dopo la fuga è scattato l’allarme e una pattuglia dei carabinieri in perlustrazione ha individuato i due sulla moto e dopo un inseguimento sono stati bloccati.

Si tratta di un evaso dal carcere minorile di Catanzaro e un suo coetaneo 18enne, entrambi con diversi precedenti per scippo e rapina. La moto che usavano era stata rubata ed è stata sequestrata. La borsa della donna è stata recuperata.



Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: