Cinisello, positiva l’esperienza sull’alternanza università-lavoro: i progetti illustrati nel Bicocca Job Days

Letizia Villa, assessore.

   CINISELLO BALSAMOL’attività degli studenti universitari, tra frequenza dei lavori in ateneo ed esperienze lavorative sul territorio è stata giudicata positiva e i risultati saranno illustrati nel Bicocca Jo Days che si svolgerà fino al 27 ottobre. Cinisello ha vissuto questa esperienza.

«Per agevolare la realizzazione di esperienze rispondenti alle esigenze dello studente – dice Letizia Villa, Assessore alle Politiche Educative e Personale del Comune di Cinisello  Balsamo – la Consulta Cittadina della Scuola, voluta  dall’amministrazione comunale,  ha istituito un tavolo tematico sul sistema Alternanza Scuola Lavoro, e il nostro servizio “Progetti per la Scuola e Orientamento” diventerà il riferimento per il territorio per i progetti di Alternanza specifici che i diversi soggetti, pubblici e privati, intenderanno attivare all’interno delle loro realtà lavorative, a partire dall’ente Comune. Compito del Servizio, quello di avviare lo studente verso esperienze di alternanza coerenti con il tipo di percorso scolastico intrapreso».

Collaborazione fra Università e impresa, carriere internazionali e conoscenza del mercato del lavoro. Questi i temi principali dei Bicocca Job Days, il tradizionale appuntamento dell’Università di Milano-Bicocca che mette in contatto studenti e imprese per facilitare l’ingresso nel mondo del lavoro. In questa edizione 2017, in programma da lunedì a venerdì 27 ottobre, un focus sarà dedicato all’alternanza scuola-lavoro, con le proposte dell’ateneo e dei partner del Distretto Bicocca.

I Bicocca Job Days 2017 cominciano con il convegno “Dottorato e Imprese” che cercherà di rispondere a domande quali: il dottorato può essere il luogo di incontro tra Università e Impresa, quali i vantaggi della collaborazione fra atenei e aziende nella progettazione congiunta di percorsi di dottorato, qual è il placement dei dottori di ricerca di Milano- Bicocca? A seguire, chiuderà la giornata la lectio magistralis del professor Sabino Cassese, dal titolo “Dallo sviluppo alla coesione. Storia e disciplina vigente dell’intervento pubblico per le aree insufficientemente sviluppate” e la cerimonia di consegna dei diplomi ai neo-dottori di ricerca.

Mercoledì 25 ottobre sarà poi il turno del “Career Day”, l’appuntamento con le aziende che offrono opportunità lavorative per figure professionali qualificate. Saranno proposte ai laureati presentazioni aziendali, Check CV in italiano e inglese e il laboratorio COOP4JOB per scoprire il lavoro in cooperativa. Europe@Bicocca”, giovedì 26 ottobre, è invece l’occasione per chi vuole una formazione e una carriera di ampio respiro grazie a opportunità internazionali. La giornata sarà dedicata alle novità del progetto Erasmus, oggi al suo trentesimo anniversario, con la partecipazione dell’ideatrice, la professoressa Sofia Corradi e al lancio di un bando di concorso “Bicocca Effetto Erasmus”. Nel pomeriggio verranno presentati i programmi ONU per i giovani.

Protagonisti della giornata di chiusura dei Bicocca Job Days, venerdì 27 ottobre, saranno infine i giovani studenti delle scuole medie superiori e il progetto ministeriale “Alternanza scuola-lavoro: insieme per il tuo futuro”. L’Università di Milano-Bicocca, e per la prima volta alcuni partner del DistrettoBicocca(rete nata nel 2016, a cui aderiscono enti pubblici e privati con l’obiettivo di rinforzare i legami col Territorio), presenteranno i nuovi progetti di alternanza scuola-lavoro. Un progetto che ha riscontrato l’interesse degli studenti sin dalla prima edizione.

Più di 700 le domande arrivate per svolgere in ateneo, nell’anno accademico 2015/2016, il periodo di alternanza scuola-lavoro, 183 le candidature selezionate. Gli studenti si sono occupati, tra le tante attività proposte dalle tredici strutture ospitanti, del front office delle segreterie studenti, dei servizi bibliotecari e, sempre affiancati dal tutor, delle attività laboratoriali. Positivi i risultati del questionario di gradimento condotto sugli studenti che nell’anno accademico 2015/2016 hanno svolto il periodo di alternanza scuola-lavoro presso l’Università di Milano-Bicocca: più del 90 per cento si è detto soddisfatto dell’esperienza fatta presso l’Università di Milano-Bicocca



Categorie:Attualità, Scuola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: