La Lista Popolare X Sesto cerca nuove soluzioni politiche nel campo progressista, liberale e riformista

L’avvocato Alessandro Piano.

   SESTO SAN GIOVANNISandro Piano, avvocato eletto consigliere nella Lista Popolare X Sesto, lancia una nuova idea di formazione politica per accrescere l’interesse dei cittadini verso la gestione politico-amministrativa della città. Così, dopo l’assemblea svoltasi l’altra sera invia il seguente comunicato:


I risultati elettorali delle recenti elezioni amministrative a Sesto San Giovanni e il peso politico acquisito dalla Lista Popolare X Sesto (in così forte controtendenza rispetto alle tradizionali liste cittadine riformiste, progressiste e di sinistra, per la prima volta prive di rappresentanza in Consiglio comunale, ad eccezione del Partito Democratico), dimostrano che lo spazio politico per una forza liberale e di sinistra può esserci, se si è in grado di associare all’analisi critica anche il progetto politico alternativo. Tutti i movimenti più vitali della sinistra municipale riformista e riformatrice traggono energie da un’analisi liberale, laica, ecologista e concreta della realtà, e cioè dal legame indissolubile tra le battaglie per la difesa della qualità ambientale, della buona amministrazione, del merito, dell’equità sociale per il riconoscimento dei diritti e delle libertà civili ed economiche.

Il nostro progetto politico, presentato agli elettori con il programma amministrativo per le elezioni dell’11 giugno 2017, rappresenta una prima proposta concreta, ma soprattutto una vera prospettiva per governare la complessità delle questioni, che interessano la nostra città. Una prospettiva ancora più necessaria con il centrodestra al governo e il centrosinistra indebolito e privo di un comune progetto di futuro sostenibile, alternativo a quello populista proposto dalla coalizione, che guida la città.

Le ultime elezioni sono state per il centrosinistra sestese un fallimento annunciato, di cui noi tutti eravamo consapevoli. Siamo tutti chiamati, quindi, a decidere di concorrere a fare uscire il campo riformista da una situazione di inarrestabile declino e di perdita di consensi, rilanciando nella città un forte progetto municipale capace di dare una risposta alternativa, sostenibile e coraggiosa
a quella dell’attuale governo di centrodestra. Un progetto che metta al centro della propria azione la lotta per l’inclusione, la qualità urbana ed ambientale, la trasparenza e la legalità, senza trascurare le questioni che interessano le libertà economiche e civili. Dobbiamo quindi lavorare per fare in modo che la questioni lanciate dalla Lista Popolare X Sesto diventino centrali nella politica e nella città, consapevoli che queste proposte sono già, in altre realtà, come ad esempio Milano, entrate nel circuito amministrativo.  

C’è un aspetto però che dobbiamo affrontare con risolutezza e che riguarda noi stessi, ovvero la nostra necessità di cambiare passo.
E’ evidente che non possiamo avviare un simile ed ambizioso processo da soli ed è, pertanto, necessario lavorare da subito per costruire una “rete riformista” assieme alle altre liste e agli altri movimenti, comitati, associazioni, partiti che lavorano su un terreno comune al nostro. E tutto ciò, recuperando alla causa quelle intelligenze, che lavorano in questa direzione nella città.
Dobbiamo metterci a disposizione di un nuovo percorso, favorendo e stimolando l’avvio a Sesto San Giovanni di una nuova fase costituente, che sappia anche mettere in discussione i vecchi modelli politici, per dare più spazi di partecipazione e di democrazia.

E per favorire la nascita di un nuovo e più ampio movimento dobbiamo cominciare proprio da noi, superando il modello meramente organizzativo del cartello elettorale che ha dato origine alla Lista Popolare X Sesto, per come l’abbiamo conosciuta sino ad oggi. Questo non significa affatto liquidare l'esperienza elettorale, ma, al contrario, perfettamente consapevoli di ciò che abbiamo vissuto, favorire nella nostra città la nascita di una nuova soggettività politica tutta da costruire. Non dobbiamo preoccuparci del nostro futuro personale e particolare, ma del futuro della città e proprio per tutte queste considerazioni i sottoscrittori della presente mozione considerano:
– conclusa la partecipazione ad un cartello elettorale tra l’Associazione Democratici X il Cambiamento e Giovani Sestesi, dandone evidenza pubblica;
– superata l’esperienza della Lista Popolare X Sesto, così come l'hanno conosciuta i cittadini nei mesi scorsi.
La Lista Popolare X Sesto sceglie quindi di contribuire alla nascita di un cantiere riformista, mettendo a disposizione persone, mezzi ed esperienze. Coerentemente e conseguentemente, i sottoscrittori della presente mozione propongono di:
– aprire una fase transitoria di gestione della Lista fino alla celebrazione delle prossime elezioni nazionali e regionali;
– eleggere in questa sede un coordinamento di due o tre persone di cui una con funzioni di portavoce.
1. essere riconoscibili nella città come rappresentanti politici alla guida Lista Popolare X Sesto;
2. promuovere un tavolo permanente cittadino di confronto tra tutti i soggetti dell’area liberale, laica e riformista interessati: associazioni, movimenti politici, comitati, ecc.;
3. elaborare un piano di autofinanziamento,
4. definire una sede sociale stabile;
5. lanciare una forte campagna di auto-finanziamento.
I sottoscrittori, con l’approvazione della presente mozione, intendono impegnare il coordinamento a: 

a. promuovere confronti a livello metropolitano, regionale e nazionale in vista delle prossime scadenze elettorali;
b. garantire il collegamento, l’informazione e il dibattito costante con tutti gli iscritti all’associazione;
c. promuovere iniziative politiche e di formazione e gruppi di lavoro tematici in stretto rapporto con le realtà locali;
d. elaborare proposte per l’approvazione di uno statuto della Lista.



Categorie:Attualità, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: