La Tazzina di Caffè

   ®   Non abbiamo mai creduto alla ostentazione della propria diversità, così come a quelli che una volta raggiunto il “potere” , parlano di discontinuità.  Sono aspetti di una malcelata debolezza, intrisa d’incapacità, coperta malamente da alterigia. Se si fa mente  locale, si capisce di chi parliamo.

Personaggi di scarso spessore politico che per tutta una serie di casuali circostanze,  hanno avuto qualche quarto d’ora di “notorietà “. Da quel momento in loro è scattata la molla dell’ostentazione del sapere, della tuttologia, di una diversità “anticonformista”, diretta espressione del conformismo becero e paraculesco. Per Loro gli altri sono da educare, da portare sulla retta via della loro saccenteria, da inquadrare come pecoroni.

Confondono la scolarizzazione con la cultura, pensano di poter competere avendo spulciato wikipedia. Quando parlano, posano starnazzando come oche in un’aia occupata da galline. Pretendono di consigliarci e di metterci sulla giusta strada. Peccato che noi, fieri oppositori della saccenteria qualunquista e cerchiobottista, preferiamo  da sempre il motto di Eduardo, che è anche un monito: ” …è proibito dare consigli quando la gente non li chiede“.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: