La Tazzina di Caffè

    ®   Brescia, dove il centrosinistra ha vinto al primo turno   riconfermando il sindaco uscente Del Bono, è la città con la politica energetica più efficiente e redditizia d’Italia. Tutto ruota intorno ai rifiuti e al loro smaltimento.

La leonessa d’Italia si è dotata di un termovalorizzatore che brucia i rifiuti e genera calore. Non solo: produce anche energia elettrica supplementare che consente ai cittadini di avere dei ritorni sulle proprie bollette. A Brescia, la bolletta energetica e la Tari sono il  35% più basse della media nazionale.

A Sesto una politica bieca, gestita da incapaci, che non vedono al di là del proprio orticello, sta distruggendo quanto di buono era stato fatto dalla giunta Oldrini e che consente, ancora oggi al Comune, di introitare centinaia di migliaia di euro l’anno.

Nel programma del Sindaco la politica energetica è assente. Dopo un anno di amministrazione, su queste scelte, nulla è stato fatto, ma cosa più  grave non ci sono assolutamente idee. E soprattutto la delega che pur esiste, serve all’assessore come ornamento sulla sua targhetta posta sulla porta del suo ufficio.

Per la serie: “L’incompetenza al potere“.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: