La Tazzina di Caffè

   ®   La Sesto sicura, cavallo di battaglia del sindaco e della sua maggioranza, si è infranta definitivamente l’altra sera, quando un gruppo di ragazzini (più di una cinquantina) si è radunato  (beffa nella beffa), sotto il palazzo comunale creando disturbo ai residenti.

E’ intervenuta una pattuglia della polizia locale che è stata accolta con insulti, sputi e lanci di mortaretti; hanno dovuto chiamare i rinforzi (polizia, carabinieri, camionetta dell’Esercito) e utilizzare  a difesa i manganelli in dotazione per allontanare i facinorosi.

Sarà sfortuna, sarà una semplice e tragica coincidenza, ma da quando Di Stefano è sindaco, in città i reati di vandalismo sono aumentati, così come le risse e i furti. C’è stato perfino un morto ammazzato in via Marx.

In compenso la giunta si autocelebra e si incensa con torte, brindisi e post su Fb sulle zucchine, melanzane, patate e ravanelli sequestrati.

Per la serie: “Ravanei, remulass, barbabietul e spinass tri palanchi al mass“.

Annunci


Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: