Cusano, causò la morte di un clochard romeno con un calcio: condannato a 9 anni

Rocco Rendina con il suo cane

    CUSANO MILANINO – La Cassazione di Milano ha confermato la condanna a 9 anni di carcere nei confronti di Rocco Rendina, resosi protagonista di un calcio in faccia a un clochard romeno la sera del 15 ottobre 2014 davanti ad un locale notturno di via Sormani a Cusano Milanino. Il giovane che era in compagnia di un cane era stato avvicinato dall’uomo 52enne, che voleva avvicinarsi all’animale.

Tra i due è nata una discussione alla presenza di altri amici del condannato. Poi ad un certo punto quando la vittima cercò di avvicinarsi al cane Rendina lo respinse con un calcio che lo colpì al capo facendolo stramazzare all’indietro. Ferito il romeno fu abbandonato sulla strada e poi soccorso dai passanti e morì dopo qualche ora.

I carabinieri della compagnia di Sesto ricostruirono tutta la vicenda risalendo alle responsabilità di Rocco Rendina che era stato condannato in primo grado ed appello ed ora anche la Cassazione conferma la condanna a 9 anni di carcere per omicidio preteritenzionale.

Annunci


Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: