La Tazzina di Caffè

  ®   L’ex Casa Albergo di Sesto è al centro di polemiche e minacce di denunce. Tutto ha inizio con la volontà della Giunta Di Stefano di liberarsi della gestione affidata sin dal 1988 alla Fondazione San Carlo con lo scopo di ospitare a prezzi calmierati lavoratori e persone in difficoltà che non potevano permettersi un affitto a canoni di mercato, ritenuta uno spreco imputabile alla cattiva gestione delle giunte di centrosinistra.

Affermazione, quest’ultima, contestata con dati alla mano dal Pd, che rivendica i risultati ottenuti e gli investimenti effettuati dalla stessa Fondazione. L’accusa di Di Stefano al Pd di aver fatto un “favore agli amici degli amici” ha contribuito alla dura presa di posizione dei democratici sestesi.

Ma ciò che rende ancora più effervescente il clima è la storia a puntate sulla gara effettuata dall’amministrazione comunale poi andata miseramente deserta e sull’affidamento diretto ad una Onlus, raccontata  da Michele Segoloni di Sesto Allucinazioni, lo stesso che aveva smontato il cosiddetto buco di bilancio, sfidando l’assessore Nicoletta Pini ad un confronto senza ottenere risposta.

Questa volta Segoloni entra duro e sostiene, tra l’altro, che Di Stefano e soci partiti con l’intento di fare cassa per dimostrare la loro diversità e purezza sono finiti per consegnare la struttura ad una gestione poco trasparente senza ricavare nulla e con una prospettiva futura decisamente allarmante.

Insomma stando alle accuse, non smentite, dell’ingengere “allucinato” intorno alla Casa Albergo ci sarebbero per incapacità, sciatteria e vanagloria da parte  della giunta, motivi per rendere opaca tutta la gestione della gara e della sua assegnazione. A Segoloni non mancano coraggio e competenza.

Per la serie: “Segoloni è meglio ‘e Pelè“.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: