La povertà aumenta i rischi di finire nelle mani della criminalità: appello dell’arcivescovo Delpini ai parroci

L’arcivescovo Delpini.

   MILANOLa povertà aumenta i rischi di finire in mano ai gestori della delinquenza attraverso gli usurai. E’ una delle ipotesi, gravissima, denunciata dall’arcivescovo di Milano Delpini parlando del bisogno d’intervenire verso le persone che si buttano nel gioco per risolvere i problemi di miseria e finiscono per stare peggio. Lo ha fatto con un appello a tutti i parroci delle città, facendo rete con la Caritas ambrosiana.

Infatti l’arcivescovo di Milano, Mario Delpini, scende in campo concretamente contro criminalità, usura, gioco d’azzardo, consorterie mafiose e lo fa con un appello ai parroci. Spiegando che “la Caritas Ambrosiana sta favorendo la costruzione di una rete di soggetti che possono operare sia sul piano formativo e pastorale, che operativo, a partire anche dal Protocollo d’intesa per la prevenzione ed il contrasto dei fenomeni dell’usura e dell’estorsione nella provincia di Milano recentemente firmato“.
In una lettera ai parroci l’alto prelato sottolinea “il fenomeno delle difficoltà di molte persone e famiglie nel far fronte all’indebitamento, al pagamento di affitti, di rate di prestiti o di mutui” e che “si assiste, con sempre maggiore frequenza, a famiglie che vedono messa a rischio la prima abitazione”. Aggiunge: “La nuova patologia rappresentata dal gioco d’azzardo, insieme ad aggravare l’esposizione debitoria con banche e finanziarie, spesso sfocia nell’usura”.



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: