La Tazzina di Caffè

  ®  Questa mattina in via Boccaccio una coppia di ultra settantenni è stata sfrattata nel pieno disinteresse del Comune. Durante le ultime elezioni amministrative Di Stefano, i candidati  della sua lista, della Lega, dei Fratelli d’Italia hanno condotto una campagna elettorale contro gli stranieri andando in giro con T-shirt con su scritto “Prima i Sestesi”.

Bene, questa famiglia rigorosamente italiana al momento del bisogno ha trovato le porte sbarrate. Appena sfrattati, si sono recati presso gli uffici  dell’assessorato competente al quinto piano di via Benedetto Croce, dove un’ impiegata smarrita e impossibilitata a decidere non ha saputo dare risposte. A questo punto,  la famiglia assistita dall’Unione Inquilini, si è recata al palazzetto comunale per incontrare il sindaco o quantomeno il suo capo gabinetto. Niente da fare.

Questa notte la coppia sarà ospitata nella sede dell’Unione Inquilini di via Carlo Marx. Un’altra pagina triste che si scrive nella storia di Sesto.

Per la serie: “Anni fa le fiabe iniziavano con “C’era una volta…”. Oggi sappiamo che iniziano tutte con “Se sarò eletto”. (C. W.)



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: