Sesto, coppia italiana di anziani sfrattata finisce in mezzo alla strada tra l’indifferenza del sindaco Di Stefano

Foto simbolica.

   SESTO SAN GIOVANNIL’Unione Inquilini denuncia all’opinione pubblica l’episodio accaduto questa mattina in via Boccaccio a Sesto San Giovanni: una coppia di anziani sui 70 anni è stata sfratta dall’alloggio che occupavano perchè morosi. La loro pensione non gli permette di pagare l’affitto. L’appello al Comune di interessarsi del caso e di dare una soluzione alla coppia è rimasta inascoltata, così stamattina i due sono stati sfrattati malgrado un picchetto di persone a protestare.

Ora i due coniugi sono senza casa ospiti della sede dell’Unione inquilini, così come fa sapere il sindacato. Al comune era stato chiesto una prima volta di interessarsi del caso l’8 maggio scorso per l’assegnazione in emergenza di un alloggio popolare ma non è stata data risposta. Successivamente il 10 dicembre scorso l’avvocato del sindacato ha presentato una richiesta scritta per aiutare la coppia e anche in questo caso – secondo la denuncia dell’Unione Inquilini – l’ufficio casa ha fatto orecchie da mercante.

Si è arrivati a questa mattina con l’esecuzione di sfratto malgrado un picchetto degli inquilini presente nella via. Ora i due coniugi sono senza casa. E la cosa peggiore che in base ai provvedimenti presi dalla giunta Di Stefano, essendo stati sfrattati ai due coniugi sarà tolta la residenza e non potranno essere in graduatoria per una casa né votare e altro. Una vergogna!

Annunci


Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: