La Tazzina di Caffè

®  Ritorniamo a parlare della “famosa”  tangenzialina di viale Edison, la cui apertura era stata annunciata in pompa magna dall’assessore Antonio Lamiranda e poi miseramente naufragata nel nulla. L’amministrazione, per bocca dello stesso assessore, aveva additato il ministro Toninelli (sic) quale responsabile della mancata apertura.

Benissimo. Aldilà della giustificazione abbastanza semplicistica, ciò che emerge in tutta questa faccenda è l’assoluta incapacità della programmazione di questa amministrazione. A svelarcelo è lo stesso assessore che, nel post dove accusa il ministro, scrive: “Vista la situazione come settore LLPP, a questo punto stiamo programmando la realizzazione, con Cap, del potenziamento del tratto fognario su detto viale (visto che rimarrà chiuso ancora un po’…)“.

In sostanza hanno realizzato la tangenzialina e dopo si sono accorti che dovevano fare la fognatura. Così con nonchalance l’assessore come se nulla fosse, annuncia che si dovrà rompere la strada appena realizzata. Chapeau! In questo Luna Park che è la giunta di Sesto, all’assessorato ai lavori pubblici una bambolina di pezza non gliela toglie nessuno.

Per la serie: “Il  punto esclamativo, quando si affloscia, diventa interrogativo“. (S.J.L.)



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: