Bresso, il sottosegretario Buffagni deciso a regolamentare l’attività dell’aeroporto senza voli commerciali

La piccola pista di atterraggio

BRESSO – Il sottosegretario del consiglio Stefano Buffagni, del M5S, cittadino bressese, ha deciso di dare una svolta definitiva al futuro dell’attività del piccolo aeroporto di Bresso, impedendo con una regolamentazione definitiva che la pista del Parfo Nord possa diventare di attività per scali commerciali.

In pratica si vuole definire che il piccolo aeroporto resti in attività ma non potrà mai essere utilizzato come scalo commerciale per taxi dell’aria per salvaguardare la sicurezza dei cittadini che giornalmente si riversano nel Parco. Per fare questo bisogna ripartire dal protocollo firmato 12 anni fa in cui si sanciva che l’aeroporto restasse  solo per attività di decollo e atterraggio dei piccoli veicoli già in attività a Bresso.

L’accordo deve essere firmato con l’avallo dell’Enac e della Città Metropolitana e i comuni interessati al parco. Buffagni si dice certo di arrivare ad una soluzione e definitiva e che presevi l’attività del parco e la sua sicurezza.



Categorie:Attualità

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: