Troppa acqua dal cielo e il Seveso straripa nella zona di Niguarda, piena anche per il Lmabro

    BRESSOLe piogge cadute abbondanti questa mattina hanno messo in difficoltà intere zone della parte di Niguarda e del confine con Bresso per la fuoriuscita delle acque del Seveso che hanno creato pericolo a allarmismo. Molte le vetture rimaste intrappolate per alcune ore e pericolo per alcune abitazioni con la cantine basse.

Si tratta della seconda esondazione del Seveso nel quartiere Niguarda di Milano, a causa delle pioggia caduta sulla città e sull’hinterland. L’assessore comunale Mario Granelli ha fatto sapere che la seconda ondata, avvenuta attorno alle 11.15, è stata più forte della prima e che lo scolmatore, che ha la funzione di diminuire la portata di piena del fiume prelevandone una parte, “sta lavorando” ma che “non basta“.

Il Seveso, ha spiegato, è poi rientrato attorno alle 12. Alcune strade nel quartiere di Niguarda sono state chiuse. Saliti anche i livelli del fiume Lambro ma senza causare straripamenti allarmanti nella zona di Cologno e San Maurizio al Lambro.



Categorie:Cronaca

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: