Calcio, la Pro Sesto rinuncia al ripescaggio in serie C e lo staff dirigenziale finisce sotto accusa dei tifosi: Ferrero vattene

Il presidente Albertini.

   SESTO SAN GIOVANNIQuello che tutti speravano è sfumato: il sogno di rivedere la Pro Sesto in serie C, dopo la vittoria sul Mantova ai playoff, è stato azzerato dal comunicato della società che ha deciso di rinunciare al ripescaggio per la C. La reazione dei tifosi, soprattutto dei più organizzati di “Orgoglio Sestese” è stata senza mezzi termini: “Ferrero (amministratore delegato) vattene. Ci sarà qualcuno di migliore pronto a subentrare e portare la società verso traguardi più consoni“, tuonano i tifosi.

La società dopo un lungo periodo di pausa ha fatto sapere ufficialmente di avere rinunciato con il seguente comunicato: “In questi ultimi mesi la proprietà della Pro Sesto e lo staff dirigenziale hanno portato avanti una profonda analisi delle procedure burocratiche per poter presentare la domanda di ripescaggio al prossimo campionato di Serie C. Inoltre sono stati dettagliatamente esaminati i costi per la presentazione della domanda e per il sostenimento futuro di un investimento di proporzioni così impegnative. A seguito di tale analisi, la Pro Sesto comunica ufficialmente che non presenterà richiesta di ripescaggio per la partecipazione al campionato di Serie C stagione 2019/2020.

La proprietà desidera continuare il progetto di investimenti che porterà ad un ulteriore consolidamento economico ed organizzativo che deve essere la base di quel sano movimento sportivo già avviato negli ultimi anni con grandi sforzi e che ha creato basi solide per il futuro.
La Società rinnova con forza l’impegno per far sì che la Pro Sesto torni a giocare il più presto possibile nelle categorie che le competono: il direttivo è già al lavoro per allestire una squadra in grado di lottare per la vittoria del prossimo campionato di Serie D”. 

Una doccia fredda per i tifosi che già pregustavano la serie superiore, tanto agognata e sperata fino allo spareggio vittorioso col Mantova. Una delusione che “Orgoglio Sestese” non esita a rendere pubblica con accuse pesantissime alla dirigenza. Compresa quella al presidente Gabriele Albertini di avere tolto dal sito della società il collegamento al gruppo dei tifosi.

E venne anche il giorno del grande atto di coraggio del presidente Gabriele Albertini: ha cancellato ORGOGLIO SESTESE dal sito della PRO SESTO (sezione TIFOSI). Noi da presidente non lo possiamo cancellare, perché non lo abbiamo mai ritenuto tale… (e mai lo riterremo!)”, commentano i tifosi sulla propria bacheca facebook.



Categorie:Sport

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: