Cusano, il Pd di zona Nord-Est esprime parere negativo sulla gestione degli asili nido

  CUSANO MILANINORiceviamo e pubblichiamo il comunicato del Pd di Sesto facente parte della zona Nord Milano:

Assenza di fonti, informazioni carenti e ingiusti giudizi nei confronti delle nostre precedenti Amministrazioni. L’articolo pubblicato su un quotidiano solleva numerose perplessità e non rende giustizia all’importante lavoro svolto dalle nostre Amministrazioni nella passata consiliatura.

Ricordiamo anzitutto che, nonostante le forti contrarietà delle allora opposizioni territoriali di centrodestra, l’azienda pubblica Insieme Per Il Sociale (IPIS) è stata costituita per gestire i Centri Diurni Disabili in seguito alla decisione della Regione di non tenerli più in carico attraverso il sistema sanitario regionale. Quello che le nostre Amministrazioni dei Comuni di Bresso, Cinisello Balsamo, Cormano e Cusano Milanino hanno fatto a partire dal 2012 con la costituzione dell’Azienda, però, è molto di più: si è resa concreta una politica di gestione associata dei servizi alla persona di tipo sociale, assistenziale, educativo, socio-sanitario con un progressivo potenziamento dell’azienda che ha visto più che raddoppiare il proprio bilancio che oggi si assesta a circa 10 milioni di euro!

Nello specifico IPIS offre oggi ai Cittadini dei nostri territori la gestione in forma associata di numerosi servizi a partire da quelli per le persone con disabilità (CDD, trasporti, servizi educativi scolatici e domiciliari…), i servizi per minori e famiglie (asili nido, affidi, Spazio Neutro, penale minorile), i servizi di protezione giuridica e servizi di assistenza domiciliare. In questi anni abbiamo lavorato a stretto contatto con il Terzo settore arrivando a realizzare progetti innovativi come il Social Market e il Centro Antiviolenza VE.NU.S. e a deliberare il Regolamento Unico di accesso ai servizi a domanda individuale con i rappresentanti di tutte le Associazioni del Nord Milano e in accordo con le rappresentanze sindacali. IPIS è un esempio importante di buona gestione dei Comuni del Nord Milano che ha saputo unire una elevata qualità dei servizi a una efficiente gestione economica e amministrativa.

Precisiamo inoltre che, a dispetto delle affermazioni contenute nell’articolo del quotidiano Sesto San Giovanni non ha parte nell’azienda ma la scorsa Amministrazione aveva conferito a IPIS il servizio di gestione del Centro Diurni Disabili nella prospettiva (era stato votato un ordine del giorno in Consiglio comunale) di un ingresso formale nell’azienda speciale. Oggi, invece, l’attuale Amministrazione sestese, nonostante la “sintonia politica” con quelle degli altri Comuni, ha preferito costruirsi un suo “carrozzone” con la nuova fondazione.

Nell’ultimo anno le Amministrazioni di centrodestra non hanno mai neanche convocato i Tavoli tematici con le Associazioni territoriali, non hanno prodotto il nuovo Piano di Zona, non hanno rinnovato gli organi di governo dell’Assemblea Sindaci di Ambito Distrettuale… non certo una bella lezione di visione politica, buon governo e trasparenza amministrativa.

PD di zona Milano Nord

Annunci


Categorie:Attualità, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: