La Tazzina di Caffè

 ®  In un’intervista rilasciata ad un giornale locale Gianpaolo Caponi, leader di Sesto nel Cuore, fa chiarezza sulla rottura con il Sindaco e la maggioranza di centrodestra che amministra la città, illustrando ampiamente le motivazioni. Lo fa con pacatezza e con la determinazione mai utilizzata prima; non esclude un suo ritorno, anzi prefigura una ripresa dell’attività, ritagliandosi uno spazio all’opposizione.

Fra l’altro afferma:  “…Alcune delle motivazioni dell’essercene andati sono la nomina, non condivisa, di funzionari condannati dalla Corte Dei Conti, l’averci taciuto atti amministrativi importanti, l’aver compiuto scelte politiche rilevanti senza neppure consultarci; i rapporti e la presenza di politici del partito del Sindaco nei progetti sviluppo delle aree dismesse; la volontà di alimentare scontri e divisioni in città, motivazioni che con il tempo emergeranno tutte nella loro consistenza”.

Un vero atto d’accusa che prefigura l’inizio di una dura battaglia.

Per la serie: “Si muove la città. Con le piazze e i giardini e la gente nei bar. Galleggia e se ne va. Anche senza corrente camminerà. Forse!”. (l.d.)



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: