La Tazzina di Caffè

®  Durissimo attacco dei Giovani Sestesi alla giunta Di Stefano, dopo le dimissioni di Nicoletta Pini da assessore al Bilancio, alla vigilia dell’approvazione del Bilancio preventivo la cui discussione e approvazione sembra ormai spostarsi all’anno prossimo, portando il comune in esercizio provvisorio.

Tre assessori che abbandonano (Caponi, Tittaferrante e Pini) e in due anni e mezzo, secondo Paolo Vino, segretario dei Giovani Sestesi, rappresentano  delle vere e proprie  fughe di fronte a decisioni non condivisibili. 

I Giovani Sestesi nel documento postato sul loro profilo accusano la Giunta della svendita delle Farmacie Comunali, di aver sottoscritto un accordo perdente per la gestione della Casa Albergo, regalato con un affitto calmierato ad ALER una delle ville Storiche e più importanti quale Villa Puricelli Guerra, di aver siglato un accordo a ribasso per la riqualificazione delle piscine comunali che di fatto non saranno più sotto il controllo pubblico, ma affidate a privati.

Un attacco a tutto tondo senza sconti, che sembra il preludio alla costruzione di un’opposizione tesa al suo ricompattamento su temi e prospettive programmatiche. Sarà così? Vedremo!

Per la serie: Il malcontento è il primo passo verso il progresso”. (O.W.)



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: