La Tazzina di Caffè

® Dopo le festività natalizie molte città illuminate e imbellettate, tornano nella rituale sofferenza della tristezza e dell’anonimato. Sesto fa eccezione e, per una volta, bisogna ringraziare l’amministrazione comunale. Non avendo fatto niente per la ricorrenza, affronta tranquillamente e tristemente il suo declino.

Dopo, aver strombazzato lo scorso anno la novità delle casette, che furono un vero flop, quest’anno i nostri amministratori si sono limitati a pochi metri quadri di piste di pattinaggio su ghiaccio. A proposito ci piacerebbe conoscere i dati di affluenza soprattutto a Cascina Gatti e ad un mercatino in Piazza Petazzi.

Niente luci, nessuna luminaria, solo un piccolo e invisibile presepe in piazza della Resistenza. Bisogna riconoscere che questa scelta ci sottrae alla malinconia e alla tristezza della circostanza. Dura tutto l’anno.

Per la serie: “Tristezza totale“.



Categorie:Varie

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: