Sesto, il Pd chiede chiarezza sul riequilibrio finanziario:”A pensar male di argomenti ce ne sarebbero”

Roberta Perego

  SESTO SAN GIOVANNISul documento del riequilibrio finanziario sollecitato da una nota del ministero e sul quale il sindaco Roberto Di stefano, non risparmia critiche alla passata amministrazione, risponde il capogruppo del Pd Roberta Perego.

Prima di Natale, partendo da un articolo di giornale in cui si faceva riferimento a una serie di osservazioni mosse dalla Corte dei Conti al piano di riequilibrio finanziario proposto dal Comune di Sesto, il Partito Democratico ha fatto una richiesta d’accesso agli atti per poter leggere quelle osservazioni – sostiene Roberta Perego, capogruppo del Pd -. A oggi, però, abbiamo solo un comunicato stampa del Sindaco: conferma che esiste una nota, non della Corte dei Conti ma del Ministero, e, promettendo di migliorare la riscossione dei tributi, si lancia nelle solite trite e ritrite accuse alle precedenti amministrazioni di sinistra. Ma del documento richiesto nessuna traccia.

“Nessuna risposta alla richiesta formale del Partito Democratico, nessuna trasparenza nei confronti della città. Cosa dice il Ministero del piano di riequilibrio? È stato quantificato con un metodo corretto? A quando è datato il documento del Ministero? Sarà interessante – appena il Sindaco si degnerà di trasmetterci ciò che la città ha il diritto di sapere- verificare quando è stato trasmesso al Comune e se, per caso, non preceda, ovviamente del tutto casualmente, le dimissioni dell’Assessore Pini. E non da ultimo sarà interessante leggere le controdeduzioni e le integrazioni, solitamente richieste in questi casi, con cui l’Amministrazione risponderà al Ministero”.

Perego aggiunge: “A oggi parecchie sono le domande che rimangono senza risposta, come se non si volesse far sapere alla città come stanno davvero le cose. Chiediamo nuovamente che quei documenti vengano dati: vogliamo trasparenza e chiarezza non i soliti comunicati stampa con la solita narrazione che indica colpevoli ma non propone mai nulla”.



Categorie:Attualità, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: