I Giovani Sestesi attaccano il sindaco Di Stefano: “Incapace e inadeguato”

  SESTO SAN GIOVANNIL’episodio che ha visto come protagonisti un gruppo di nomadi bosniaci che hanno danneggiato la cancellata della caserma per liberare un parente clandestino, fermato poche ore prima, ha innescato la polemica tra i selfie del sindaco Roberto Di Stefano che ha plaudito al “metodo Sesto” e il gruppo dei Giovani Sestesi che ritiene tutto propaganda dannosa per la città, mentre vive con i disagi quotidiani. Ecco il testo del comunicato:


Incapace e inadeguato. Il Sindaco Roberto Di Stefano è riuscito a far vergognare i sestesi anche dinanzi agli occhi delle forze dell’ordine di Sesto San Giovanni che martedì 14 gennaio hanno vissuto uno dei giorni più difficili. Mentre i Carabinieri di Sesto San Giovanni facevano i conti con l’emergenza provocata da alcuni delinquenti che hanno tentato di sfondare la recinzione della Caserma di via Pirandello, il sindaco non ha trovato altro da dire che una affermazione assurda come questa: “L’ennesima dimostrazione di come funziona il modello Sesto: per delinquenti del genere non c’è posto nella nostra città”.

Signor Sindaco, è solo a causa della sua incapacità politica e amministrativa che oggi Sesto San Giovanni è ricettacolo di delinquenti e di vagabondi. Questi delinquenti comuni, che le definisce in modo dispregiativo zingari sottolineando la sua ignoranza e il suo razzismo, vivono da mesi nei camper nelle strade di Sesto San Giovanni. A parte le chiacchiere, lei non è mai riuscito a risolvere nessuno dei problemi di sicurezza di questa città.

Infatti quotidianamente facciamo i conti con montagne di episodi di furti nelle case e atti vandalici su automobili. I negozi vengono spesso presi d’assalto e svaligiati. Che dire della droga. Un sindaco responsabile, farebbe meno selfie e cercherebbe di dare una mano concreta alle forze dell’ordine che lavorano in silenzio e nella discrezione per il bene dei cittadini. Invece in questi due anni e mezzo di amministrazione non è riuscito a compiere nemmeno un atto concreto in loro sostegno. Ah già, una cosa l’ha fatta: il record mondiale di Daspo urbani che sono serviti solamente a lei per riempirsi la bocca. Perché in questi anni il degrado della città è solamente cresciuto. (Lista Civica Giovani Sestesi)



Categorie:Attualità, Politica

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: